Skip to content

“L’UNICO AMORE E’ QUELLO BUONO”

15 marzo 2014
by

luciaannibaliimmagineeee5

Di  Alessandro Amerio, Alessandro Maccarinelli, Erica Piotti & Andrea Raggi

Un  anno fa Lucia Annibali, avvocata trentaseienne, di Pesaro, fu sfregiata con l’acido da alcune persone mandate dall’ex fidanzato. Ora Lucia ha il viso martoriato dalle ustioni ed ha appena subito la nona operazione.
A marzo, sul blog del suo psicoterapeuta, scrisse  queste parole: “Il primo passo verso la guarigione è capire con chi si ha a che fare”. E’ un passo triste, ma Lucia non poteva accontentarsi di un’esistenza tanto misera. Lucia ha portato l’insegnamento ai ragazzi e alle ragazze delle scuole: “L’unico amore che esiste è quello buono e per amare gli altri bisogna prima amare se stessi!”.
Lucia è stata nominata cavaliere dal presidente Napolitano ed è diventata una specie di simbolo della giornata contro il femminicidio (25 novembre).
Nonostante l’aggressione, Lucia ha trovato la forza e il coraggio di andare a testa alta e parlare del suo volto sfregiato che hanno cercato di cancellare: “Voglio ringraziare il mio volto ferito che mi ha insegnato a credere in me stessa, a fare un salto verso la persona che ho sempre desiderato essere. Il mio volto sono io. Parla di me, del mio dolore e della mia speranza”.
Lucia, secondo noi, è una donna forte, poiché ha avuto il coraggio e la forza di riprendersi dopo un’aggressione del genere ed è riuscita a trarre insegnamenti e valori positivi, che ha trasmesso ai giovani, persino da questa esperienza.
Riguardo alla sua affermazione che c’è solo un amore, cioè quello buono, noi crediamo che abbia pienamente ragione: se una persona manifesta l’amore con la violenza, di certo non è vero amore e o quella persona non tiene veramente a te, oppure ha qualche problema psicologico. Un individuo crudele in questo modo non merita di essere amato da nessuno e bisogna ricordarsi che le persone che meritano amore sono quelle che tengono
veramente a te e non riuscirebbero mai a farti del male. Compiere una violenza sulle donne è una cosa meschina e orribile. Chiunque picchi una  donna non è altro che un vigliacco e lei non deve avere paura a denunciare il fatto.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: