Skip to content

MIKA: MICA MALE!

1 marzo 2014

Grande il successo del nuovissimo Songbook dedicato esclusivamente all’Italia e  commovente e bellissima canzone Sturdust cantata con Chiara Galiazzo a XFactor 7.

Di Ilaria BenedettiAlessia Sarti

mika foto

I could be staring
At somebody new
But stuck in my head
Is a picture of you…
Questi sono i primi versi  della bellissima canzone di Mika, intitolata Sturdust , cioè “polvere di stelle”.
Questa canzone, cantata anche con l’aiuto di Chiara Galiazzo,  ha segnato il lancio del  nuovo disco dedicato esclusivamente all’Italia: Songbook.
Nella terza puntata di XFactor 7 Mika ha cantato con Chiara questa canzone
pubblicizzandola quindi in tutto il mondo.
Il singolo a pochi giorni dall’uscita  ha ottenuto  il disco d’oro dopo aver venduto 15.000 copie digitali e a fine novembre ha ricevuto  il disco di platino per aver venduto 30.000 copie e infine in gennaio gli è stato assegnato il disco di multiplatino per aver venduto 60.000
copie!
Il disco contiene tutti i successi delle canzoni più famose che Mika ha composto in questi anni da: Grace Kelly a Sturdust (inclusa anche la nuova versione di Poular Song: il grande duetto cantato con Ariana Grande).
Mika ha recentemente comprato casa a Milano quindi le sue canzoni, i duetti e i clip  sono stati girati in Italia portando il cantante in pochi mesi a parlare un italiano quasi perfetto.
Mika, all’anagrafe  Michael Holdbrook Penniman Jr.,  ha raggiunto fama internazionale e mondiale grazie al famosissimo singolo Grace Kelly pubblicato nel 2006.
Ha pubblicato il suo primo album (Life in cartoon motion) nel 2007, cantando le celebri canzoni Love today e Relax, take It Easy.
Il secondo album (The boy who knew too much),  pubblicato nel 2009,  contiene altre canzoni di successo come We are golden.
In un’intervista del 2013 ha spiegato: « Ho voluto intitolare la mia raccolta  Songbook perché è un concetto che mi piace di più. Best of non mi piace, perché lascia intendere che si chiuda un capitolo. Invece io non voglio chiudere proprio niente, è solo una raccolta dei pezzi dei primi tre album. Fra diversi anni voglio fare un songbook volume 2 e a 85 anni mi piacerebbe fare il volume 3.  Con questo disco è come se mi stessi guardando allo specchio, ricordando chi ero e chi sono adesso. Ho iniziato da bambino a cantare musica classica, nella fattispecie in un’opera di Strauss. Il mio interesse principale è sempre stato quello di fare pop ma come dico io »

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: