Skip to content

FAI IL TUO DOVERE, RISPARMIA ACQUA !

28 aprile 2013

L’acqua è diventata motivo di guerre,  è sempre più una risorsa  indispensabile ma non basta a soddisfare i bisogni di tutta la popolazione mondiale.

di MARTINA BONTEMPI

acqua foto“Se le guerre del XX secolo ai sono combattute per il petrolio quelle del XXI saranno combattute per l’acqua” , così disse un noto esponente della banca mondiale nel 1995. Non aveva tutti i torti, già ora sono in corso parecchie guerre legate all’acqua. Il 97% dell’acqua totale è costituita dai mari e dagli oceani, il 3% è acqua dolce di cui il 2% sono ghiacciai dei poli, i laghi e i fiumi, ½ va all’agricoltura e ¼ all’industria.
Alla fine resta è pari allo  0,03% la percentuale che rimane da bere, l’acqua potabile.
In questi anni è diventata talmente preziosa che viene anche definita “oro blu”.
L’Italia è il paese al mondo che consuma più acqua in bottiglietta.
Nonostante il fatto che l’acqua del rubinetto è controllata (a volte deve passare controlli più severi di quelli dell’acqua in bottiglia) e non deve fare molti viaggi per arrivare a casa nostra, gli italiani non si fidano e preferiscono consumare acqua imbottigliata che spesso ha fatto molti viaggi ed è stata conservata in  luoghi a noi sconosciuti.
Risparmiare è semplice, ecco otto consigli per farlo a casa:
Un rubinetto che gocciola spreca migliaia di litri d’acqua.
Controllare se i rubinetti o la cassetta del water hanno una perdita è semplice. Durante la notte o di giorno, metti sotto il rubinetto un piccolo contenitore, dopo qualche ora potrai rilevare anche una minima perdita.
Usa la doccia. Puoi risparmiare fino al 75%.
Fare un bagno richiede oltre 150 litri d’acqua, invece farsi la doccia, ricordandosi di chiudere l’acqua quando ci si insapona, ne richiede 40 o 50.
Chiudi il rubinetto mentre ti lavi i denti, ti radi o fai lo shampoo.
Per esempio, il rubinetto del bagno ha una portata di 10 litri al minuti, se lasci il rubinetto aperto mentre ti lavi i denti 30 litri vengono sprecati.
Utilizza sempre la lavatrice e la lavastoviglie a pieno carico: consumerai meno acqua e meno energia.
Questi elettrodomestici consumano 80-120 litri ogni lavaggio; usarli solo quando necessario e a pieno carico consente un risparmio notevole.
Uno scarico del water che permette di regolare il flusso d’acqua, fa risparmiare decine di migliaia di litri l’anno.
Installare una cassetta dotata di doppio tasto per regolare il flusso permette di risparmiare decine di migliaia di litri all’anno.
Una perdita delle tubature può costare moltissimo.
La sera prima di andare a dormire controlla che tutti i rubinetti siano chiusi e sul contatore dell’acqua il livello di consumo raggiunto.
Non lavare troppo spesso l’auto e quando lo fai usa il secchio.
Usando sempre il secchio si risparmiano fino a 100 litri, e se vai all’autolavaggio ricordati di chiedere sempre se l’impianto ha il ricircolo o il recupero dell’acqua.
-Alle tue piante servono tante cure, non tanta acqua.
Annaffiando solo la sera l’acqua non evapora a causa del sole ma viene assorbita completamente dalla terra.

Annunci
One Comment leave one →
  1. Berty permalink
    23 maggio 2013 18:19

    M piace fexxxxx!!!!!!!!!!!!!!!! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: