Skip to content

UN EVENTO INASPETTATO

20 febbraio 2013

teatro ballerina

Nel vecchio teatro comunale di Salò si è esibita la ballerina Lucia Monaco

 di MARTA LEONESIO e MEGHAN LITTLEWOOD

Sicuramente ci sarete passati davanti tante volte senza nemmeno accorgervi che è lì. Una bella struttura che,sistemata a dovere,potrebbe portare al Comune prestigio e magnificenza.

Stiamo parlando proprio del fantastico teatro di Salò, situato difronte alla chiesa di San Bernardino, tuttora inagibile,che rappresenterebbe un bene di interesse culturale per la città ma che non viene valorizzato e sfruttato a dovere.

Proprio il giorno prima di capodanno, Lucia Monaco, un’importante ballerina di danza classica,ha deciso di far risorgere questo “bene invisibile”,danzando all’interno dello stesso, per scuotere gli animi e far capire alla gente che ci sono tantissime bellezze che nessuno guarda e che vengono così abbandonate a loro stesse. Un vero e proprio buon proposito per l’anno nuovo!!!

Per capire meglio le loro intenzioni vi racconteremo la storia del teatro: il Teatro Comunale di Salò (prima intitolato all’avvocato Pirlo che commissionò la sua ricostruzione) presente sul nostro territorio già nel 1802 fu progettato da Achille Sfondrini,iniziato nel 1869 e finito nel 1873,e inaugurato il primo novembre dello stesso anno con l’opera di Verdi “Rigoletto”. E’ in legno con quattro file di palchi,con camerini e un palcoscenico di 100 mq. Purtroppo, però, la “vita” del teatro non durò a lungo; già nel 1960 questa bellissima struttura diventò prima un magazzino del comune poi cadde in disuso,diventando di conseguenza una delle tante “opere invisibili” italiane, cioè giacimenti di arte lasciate nei magazzini dei musei o anche strutture in disuso o nascoste che potrebbero diventare un punto di forza per l’economia locale. Per fortuna nel 1999 iniziarono i lavori di ricostruzione,terminati nel 2002,ma non fu più riutilizzato come teatro comunale.

Il video(si trova su http://www.vimeo.com\lo spettacolo invisibile)offre una bellissima prospettiva del palco, delle stupende entrate ad arco, dei palchetti dove sedevano gli spettatori e infine un ancor più bella visione del teatro dall’alto.

La musica ballata da Lucia è la Sonata in sol minore di Eccles, suonata dal contrabbasso “Biondo” di Gasparo da Salò.

Ovviamente dietro questa lodevole iniziativa vi erano molte persone che hanno lavorato sodo per quello in cui credevano e per far sì che questo progetto si avverasse.

Per concludere speriamo che guarderete in video e che dopo averlo visto vi renderete conto di quante bellezze sono presenti vicino a noi e che le cose che ci sembrano più banali alla fine sono,invece,dei tesori da proteggere e da valorizzare.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: