Vai al contenuto

QUANDO LO SCHERZO DIVENTA TRAGEDIA

23 gennaio 2013

Scherzare è una cosa “normale”, gli scherzi telefonici, sono molto diffusi tra i giovani d’oggi, purtroppo però talvolta possono diventare  la fonte di inaspettate tragedie …

Immaginedi VITTORIA COTELLI, CRISTIAN GAETARELLI e NADIA ZANELLI

 I problemi legati alla gravidanza di Kate Middleton non erano un segreto per il popolo Britannico che segue la favola della Principessa fin dal fidanzamento con il Principe William.

La giornata trascorsa in ospedale “King Edward” trascorreva in maniera tranquilla, i soliti controlli, le solite coccole, insomma una giornata delle tante.. invece.. una chiamata insolita interrupe la normale routine. Insolita perché al di là del ricevitore non c’era una persona qualsiasi ma la Regina Elisabetta in persona!

Ci immaginiamo lo stato d’animo della povera infermiera nel sentire quella voce così famigliare e così autorevole, chissà cos’ha provato in quel momento, combattuta dal segreto professionale a cui era legata, ma allo stesso tempo dal desiderio di informare la sua Regina sullo stato di salute di Kate.

 Si trattava, tuttavia, di una  beffa riservatale da  due sconsiderati DJ australiani, Mel Greig e Michael Christian, sicché  dalle frequenze della radio 2DayFM gli ascoltatori  sono venuti  a conoscenza delle condizioni mediche della Principessa trasformando lo scherzo in tragedia. Un’immane tragedia, visto che l’infermiera è stata trovata morta nella sua abitazione pochi giorni dopo. Il fatto che lei potesse avere disturbi non ci riguarda, noi dobbiamo solo preoccuparci di quella vita che non c’è più:  né il licenziamento dei due DJ né le scuse della radio bastano sicuramente a cancellare un evento così GRAVE.

Da questa vicenda, anche se ci sembra così lontana, abbiamo qualcosa da imparare:  dobbiamo capire che alcuni di quelli che noi definiamo “scherzi”, in realtà, possono trasformarsi in tragedie;  quello che  può sembrare  un gioco innocente e gioioso potrebbe essere causa di sofferenza per altri. Smettiamola quindi con chiamate anonime e stupidi sms, investiamo il nostro tempo e la nostra fantasia nel creare qualcosa di costruttivo.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: