Skip to content

JOVANOTTI, UNA CARRIERA DA SOGNO

23 gennaio 2013

Jovanotti è stato, è, e continuerà ad essere uno dei cantanti italiani più famosi anche all’estero, grazie al suo modo stravagante, coinvolgente e innovativo di comporre e cantare canzoni.

Jovanottidi FRANCESCA TINTI, LAURA TINTI e VALERIA TURINA

Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, è nato a Roma il 27 settembre 1966. La sua famiglia è di origine toscana,  precisamente di Cortona, un borgo nella provincia di Arezzo. Jovanotti ha incontrato la fama già da giovanissimo: infatti, a soli 19 anni si trasferisce a Milano, dove viene ingaggiato da Radio Deejay. È da qui che si diffondono in tutto il mondo i suoi primi CD.

Ma da dove nascono i suoi pezzi?

<<Ci lavoro molto,  sono sempre acceso  alla ricerca di suggestioni, a volte sconfino nella patologia, non stacco mai, c’è chi pensa che io sia pazzo. Ancora oggi, dopo 25 album, mi trovo completamente disarmato. “Tutto l’amore che ho” è nata da un semplice ritmo ma la verità è che mi impegno molto, quando mi metto al lavoro devo evocare i santi e sperare che arrivino. Quando una canzone funziona lo capisco subito, immagino le radio che la passano, la gente che la balla davanti a me ai concerti>>, è stata la risposta di Lorenzo.

Jovanotti ha inoltre affermato che se non avesse fatto il musicista, avrebbe fatto… «Il disegnatore di fumetti, l’inviato per qualche giornale di viaggi, il disegnatore di fantasie per camicie, il radiocronista di ciclismo, il pittore, il regista di teatro, il regista di videoclip, il conduttore televisivo, il croupier, il mago, il designer, lo stilista di magliette, il professore di religione alle elementari, l’architetto di parchi giochi, l’inventore di attrazioni per luna park, il barista, quello che traccia i sentieri del Cai, Steve Jobs, il Papa, il pappone, il tiratore scelto, addirittura il cantante. Questi sono esempi di cosa avrei potuto fare». Quello di disegnatore di fantasie per camicie è il più originale e d’effetto secondo noi!

Lorenzo, alla domande su  quale dei suoi album fosse il migliore secondo lui, ha dichiarato:

«Non bisogna mai chiedere questo a chi fa gli album. Però, se proprio devo dare una risposta, direi il primo, Jovanotti For President, perché è il primo e grazie al cielo non è il migliore. Non invidio per niente chi ha fatto le sue migliori cose all’inizio. Io le mie cose migliori le devo ancora fare». Noi non vediamo l’ora di sentirle perché siamo sicure che saranno fantastiche!

Giusto qualche giorno fa, abbiamo sentito una sua intervista alla radio, nella quale raccontava che il suo ultimo singolo “Tensione evolutiva” è stato creato in pochissimi istanti, tutto quello che gli passava per la mente lo scriveva… Ma, nonostante questo, il singolo ha avuto comunque un grandissimo successo a livello mondiale!

Detto tutto questo, consigliamo a tutti di ascoltare il suo nuovo album “Back Up” e speriamo che vi piaccia tanto quanto è piaciuto a noi che siamo delle sue grandi fans!

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: