Skip to content

FLAXWOOD, CHITARRA HI-TECH, RICICLABILE

2 maggio 2010
by

di ANTONELLO SVENTURA

La Flaxwood, una nuova chitarra prodotta in una cittadina finlandese e da poco sul mercato, è stata costruita da una squadra di liutai esperti.  E’  formata  da un materiale in fibra di abete legata con una resina polimèrica. La pasta di abete non inquina, è riciclabile, e hi-tech. L’inventore finlandese dopo ripetuti esperimenti è giunto alla conclusione di una pasta che si  può pressare.

Costruzione. La Flaxwood è costituita da 2 pezzi:  il manico e il body(il corpo).  Il body è un unico pezzo, al posto di due, si crea dalla pasta pressata e lavorata a mano, per aprire le F sul body o i fori per l’elettronica. Ogni body che esce dalla pressa è “unico” grazie alle   venature date dalla pressofusione;  il vantaggio del body è che essendo  creato da una pasta pressata non ha le venature del legno,  che rovinano il suono della chitarra.

Tutte le Flaxwood sono semiacustiche e grazie proprio alla pasta il suono naturale è molto udibile e profondo. La pasta Flaxwood è molto duttile e malleabile: perciò può essere iniettata a parte per rifinire angoli o imperfezioni.

Per la manutenzione, basta togliere il  Resonating Back Plate ( barra posta sul retro della chitarra ) per accedere all’elettronica.

Il manico costruito anch’esso in materiale Flaxwood è veloce e la tastiera liscia. Il capotasto delle Flaxwood è dotato di Tune-X Tuning System, costruito in materiale hi-tech autolubrificante, che permette di accordare con precisione le corde su tutte le posizioni della tastiera. Il sistema Tune-X è stato progettato appositamente per Flaxwood.

I pickup scelti per le chitarre sono i  Seymour Ducan  e gli EMG che rendono queste chitarre molto versatili, poiché percepiscono al meglio al megio la qualità della Flaxwood, che dà un sound non esagerato ma calibrato, giusto per tutta la gamma.

L’elettronica e gli interruttori sono di marca Schaller, i ponti e le meccaniche tendicorda sono Gotoh.

Per ogni modello del custom shop altre opzioni sono disponibili su richiesta. Comunque non vi consiglio di chiedere le rifiniture o opzioni come il paraplettri, perché così facendo coprite le rifiniture uniche della Flaxwood quando esce dalla pressofusione.

 

Annunci
3 commenti leave one →
  1. Giulia permalink
    11 maggio 2010 14:05

    URCA!! sembra l’invenzione del secolo!! F-A-N-T-A-S-T-I-C-A!!!!!!!!!!!!!!

  2. antonello permalink
    24 maggio 2010 15:19

    il problema è che bisogna ordinarle dalla finlandia

  3. Giulia permalink
    27 maggio 2010 14:18

    hhihihihihi…..VERO!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: